Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/system/vivistats/vivistats.php on line 25

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/system/vivistats/vivistats.php on line 26

Strict Standards: Declaration of JParameter::loadSetupFile() should be compatible with JRegistry::loadSetupFile() in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/libraries/joomla/html/parameter.php on line 512

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/system/vivistats/vivistats.php on line 32

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 364

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 370
Don Enrico Lazzaroni

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Don Enrico Lazzaroni

Don Enrico Lazzaroni è il primo parroco a cui il Vescovo di Milano ha affidato la Parrocchia San Pietro di Legnano. Negli  anni '60 viene nominato Vicario Parrocchiale della Parrocchia del SS. Redentore, di cui il quartiere Canazza era parte. Divenuto Parroco della neonata Parrocchia San Pietro di Legnano, struttura i primi organismi parrocchiali, fonda l’Oratorio San Pietro e nel 1980 la società calcistica “Canazza”, il cui compito educativo e sportivo oggi è sostenuto dalla società Oltresempione.

Ma “già dall'anno di teologia”, ricorda don Enrico, “ avevo fatto presente, prima al card. Montini, poi a Mons. Colombo, il mio desiderio di entrare in un istituto missionario (PIME) sentendo come ultima risposta da Mons. Colombo: “Dimostrami che missionario sei andando alla Canazza". Volevo incarnarmi, farmi vicino alla gente, ai loro problemi perché mi sembra che "missione" voglia dire vivere e condividere l'esperienza della gente in semplicità, austerità, sforzo e allegria. Quando nel 1984 potei andare come "fidei donum" ("dono di fede") nella missione ambrosiana in Zambia ho sperimentato la difficoltà di una seria incarnazione.”

Nel 1984, infatti, parte per lo Zambia, dove rimane fino al 1989, quando gli è affidata la Paroquia de Nostra Senora de la Asuncion, nella diocesi di Tabasco, in Messico.

Dal 5 Novembre 1985 è Cittadino Benemerito di Legnano.

Nel 2006 in occasione della X Edizione del “Premio per la Pace” riceve un riconoscimento speciale.