Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/system/vivistats/vivistats.php on line 25

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/system/vivistats/vivistats.php on line 26

Strict Standards: Declaration of JParameter::loadSetupFile() should be compatible with JRegistry::loadSetupFile() in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/libraries/joomla/html/parameter.php on line 512

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/system/vivistats/vivistats.php on line 32

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 364

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 370
Liturgia
Get Adobe Flash player

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/modules/mod_date2/mod_date2.php on line 37

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.parrocchiacanazza.it/home/BackUpSitoVecchio/plugins/content/facebooklikeandshare/facebooklikeandshare.php on line 430

"Se preghiamo veramente succede il finimondo. Con la preghiera cambia tutto... La preghiera è pericolosa e sovversiva." (don Primo Mazzolari)

 

 

 

Sante Messe dal 29 al 5 Novembre 2017

 
 
 
Il Vangelo: Matteo 13, 47-52: Il regno dei cieli è simile a una rete gettata nel mare. Verranno gli angeli e separeranno i cattivi dai buoni. Ogni discepolo estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche.
 

DOMENICA  29     

2 Settimana del Salterio

ore 8:30  - 11:00 - 18:30 (def. Giulio)

Lunedì 30  

ore  8:30 (def. Beninati Francesco)

Martedì 31

Vigilia dei santi

ore  18:00

Mercoledì 1   

FESTA TUTTI I SANTI 

ore 8:30  - 11:00 (def. Rita, Annina, Francesco, Salvatore Paolo)

ore 18:30 (def. Luigi, Maria, Damiano)

Giovedì 2

Giorno DEI DEFUNTI

ore  8:30 (def. Guido Fanton)

ore 18:00 (Gianforte, Leonardo, Fam. Ippolito e Fontana)

Venerdì 3  

S. Martino de Porres

ore  17:00  (def. Franco e Mariuccia Leoni)

Sabato 4 

S. Carlo Borromeo

ore 18:00 

Domenica 5

SOLENNITA DI CRISTO RE

ore 8:30 (def. Giorgetti Pisu e Sisto) 

ore 11:00 (def. Dalma Massimo e Luigi) 

ore 18:30

 

Confessioni: SABATO DALLE 16:30 ALLE  17:30

 

Benedizione della Famiglia: Calendario qui.

 

Lettera di don Sebastiano ai parrocchiani in occasione dell'Avvento

Carissimi

il Signore vi benedica e vi custodisca, vi mostri il suo volto e abbia misericordia di voi. Rivolga verso di voi il suo sguardo e vi dia pace. Il Signore benedica voi, i vostri cari, le persone che soffrono e ciascuna persona di questa nostra Parrocchia.

Leggi tutto: Lettera di don Sebastiano ai parrocchiani in occasione dell'Avvento

Sante Messe dal 22 al 29 Ottobre 2017

Il Vangelo: Luca 24, 44-49: "Nel Suo nome saranno predicati a tutti popoli la conversone e il perdono dei peccati. Di questo voi siete testimoni."

 

Domenica  22 

1 Settimana del Salterio 

ore 8:30  - 11 (Def. Baldrighi e Grignani) 18:30


 

Lunedì 23  

S. Giovanni da Capestrano 

ore  8:30


 Martedì 24

S. Luigi Guanella 

ore  17 (def Tarcisio Biaggi)


 

Mercoledì 25 

B. Carlo Gnocchi 

ore  17


 

Giovedì 26

Feria

ore  8:30 (Def. Pepino e Malvina, Bonin Albino)


 

Venerdì 27  

Feria

ore  17:00


 

Sabato 28 

Simone e Giuda apostoli 

ore 18:00  (Def. Giuseppe Domenica Rosamaria, e Rosana)


 Domenica 29

II dopo la dedicazione

ore 8:30 - 11:00 - 18:30 


 

Benedizione della Famiglia: Calendario qui.

 

 Confessioni: SABATO DALLE 16:30 ALLE  17:30

 

Il tema dell'Avvento 2016

Ci impegniamo in questo Avvento a indicare ai ragazzi la strada per la felicità che Gesù desidera per ciascuno. Grazie al Calendario dell'Avvento ambrosiano 2016 i ragazzi potranno scoprire, preparandosi al Natale di Gesù, che scegliere il bene procura gioia. Faremo in modo di creare in oratorio, con le proposte di animazione, un clima gioioso perchè tutti possano scegliere, in serenità, il bene.

Non vorremmo che nessuno vada via triste, di fronte alla proposta del Signore Gesù che dice a ciascuno «Seguimi!». È invece la gioia il dono che vorremmo che abitasse nel cuore dei più giovani, dei ragazzi a noi affidati. «Una gioia grandissima», come quella che provarono i Magi al vedere la stella che indicava la presenza del bambino Gesù, quella stessa «grande gioia» che l’angelo ha annunciato ai pastori a Betlemme, dicendo: «è nato per voi».

Ci prepareremo al Natale del Signore indicando questo atteggiamento come“chiave” per scegliere il bene ogni giorno e per formare il terreno fertile perché la vita sia risposta alla chiamata del Signore e cammino verso la realizzazione della propria vocazione.

«Scegli il bene con gioia», sapendo che è una strada di felicità quella che viene tracciata da Gesù per ognuno di noi.

LE DOMENICHE INSIEME

  • Domenica 6 Novembre: Ritiro 2 Elementare
  • Domenica 13 Novembre: Ritiro 3 Elementare
  • Domenica 20 Novembre: Ritiro 5 Elementare
  • Domenica 27 Novembre: Ritiro 1 Media
  • Domenica 4 Dicembre: Ritiro 4 Elementare
   

 

 

 

 

Le celebrazioni del Triduo pasquale 2017

Tutta la comunità é invitata a partecipare attivamente alle celebrazioni!

GIOVEDI' SANTO 13

  • 17.00 S.MESSA presso la Chiesa del Carmelo
  • 18.00 S.MESSA in Chiesa parrocchiale con il rito della lavanda dei piedi dei bambini di 4° Elementare.Sono invitati in particolare tutti i ragazzi dell'Oratorio (Ritrovo alle 17.30.Portare le piantine)
  • 20.30: S.Messa IN COENA DOMINI. Segue l'ufficio delle letture del Venerdì Santo e Adorazione Eucaristica.

VENERDI' SANTO 14

  • 15.00: CELEBRAZIONE DELLA MORTE DEL SIGNORE presso la Chiesa del Monastero del Carmelo
  • 17.00: VIA CRUCIS in chiesa parrocchiale
  • 20.00: CELEBRAZIONE DEL VENERDI' SANTO in Chiesa. Invitiamo a vivere il digiuno del venerdì santo ed ad un offerta di carità. L'OFFERTA DEL CORRISPETTIVO ECONOMICO DELLA TUA CENA SARA' DEVOLUTA PER IL PROGETTO "DALLA STRADA ALLA SCUOLA" DI CARITAS AMBROSIANA IN GIBUTI.Sul nostro sito www.parrocchiacanazza.it trovi un video di presentazione del Progetto di Caritas Ambrosiana.
  • 21.30: LA VEGLIA PROSEGUE CON LE PARROCCHIE DELL'OLTRESEMPIONE a Legnarello.Partenza al termine della celebrazione.

SABATO SANTO 15

  • 10.30:ACCOGLIENZA S.CRISMA presso la Chiesa del Carmelo.
  • Segue Adorazione della croce in Chiesa.
  • 20.30: Veglia presso la Chiesa del Carmelo
  • 22.30: VEGLIA PASQUALE presso la Chiesa parrocchiale

DOMENICA 16

PASQUA DI RESURREZIONE

Cristo é risorto! La morte é vinta!!!

Santa Pasqua a tutti!

  • S.MESSA: 8.30, 11.00, 18.30

 

 

 

 

Lettera del Parroco per le Benedizioni di Natale 2016

Carissimi

il Signore vi benedica e vi custodisca, vi mostri il suo volto e abbia misericordia di voi. Rivolga verso di voi il suo sguardo e vi dia pace. Il Signore benedica voi, i vostri cari, le persone che soffrono e ciascuna persona di questa nostra Parrocchia.

Leggi tutto: Lettera del Parroco per le Benedizioni di Natale 2016

Il Progetto di Caritas Ambrosiana in Gibuti

Ecco un bel video che spiega il Progetto della Quaresima di fraternità sostenuto dalla nostra Parrocchia per il Gibuti: 

Lettura di Domenica 3 Aprile 2016

Lettura di domenica 3 Aprile 2016 DOMENICA IN ALBIS DEPOSITIS;

Lettura At 4, 8-24a
Salmo Sal 118 (117), 1-3. 22-23. 28-29
Epistola Col 2, 8-15

Vangelo: Gv 20, 19-31

Giovanni 20,19-31

 

Gesù appare ai discepoli; Tommaso non è con loro
Mr 16:14-18Lu 24:33-45
19 La sera di quello stesso giorno, che era il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, Gesù venne e si presentò in mezzo a loro, e disse: «Pace a voi!» 20 E, detto questo, mostrò loro le mani e il costato. I discepoli dunque, veduto il Signore, si rallegrarono. 21 Allora Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre mi ha mandato, anch'io mando voi». 22 Detto questo, soffiò su di loro e disse: «Ricevete lo Spirito Santo. 23 A chi perdonerete i peccati, saranno perdonati; a chi li riterrete, saranno ritenuti».

Gesù appare ai discepoli, tra i quali è Tommaso
Is 42:31P 1:8-9
24 Or Tommaso, detto Didimo, uno dei dodici, non era con loro quando venne Gesù. 25 Gli altri discepoli dunque gli dissero: «Abbiamo visto il Signore!» Ma egli disse loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi, e se non metto il mio dito nel segno dei chiodi, e se non metto la mia mano nel suo costato, io non crederò».
26 Otto giorni dopo, i suoi discepoli erano di nuovo in casa, e Tommaso era con loro. Gesù venne a porte chiuse, e si presentò in mezzo a loro, e disse: «Pace a voi!» 27 Poi disse a Tommaso: «Porgi qua il dito e guarda le mie mani; porgi la mano e mettila nel mio costato; e non essere incredulo, ma credente». 28 Tommaso gli rispose: «Signor mio e Dio mio!» 29 Gesù gli disse: «Perché mi hai visto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!»

Lo scopo del Vangelo secondo Giovanni
Gv 21:251Gv 5:11-13
30 Or Gesù fece in presenza dei discepoli molti altri segni miracolosi, che non sono scritti in questo libro; 31 ma questi sono stati scritti, affinché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e, affinché, credendo, abbiate vita nel suo nome.

 

 

 

Da venerdì 10 Marzo 2017: Via Crucis ragazzi

via crucis ragazzi 2017

Venerdì alle 17.00 tutti i bambini dell'iniziazione cristiana e i preadolescenti sono invitati in Chiesa parrocchiale per la Via Crucis ragazzi. È prevista un’ambientazione «social» per la nuova Via Crucis per i ragazzi realizzata dalla Fom per la Quaresima 2017 dal titolo «Ma dove vai, Gesù?».

Leggi tutto: Da venerdì 10 Marzo 2017: Via Crucis ragazzi

Letture di Domenica 27 Marzo 2016: Pasqua del Signore

Lettura di domenica  27 marzo 2016; Domenica di pasqua(nel giorno) 

Lettura At 1, 1-8
Salmo Sal 118 (117), 1-2. 16-17. 22-23
Epistola 1Cor 15, 3-10a
Vangelo: Gv 20, 11-18

Giovanni 20,11-18

 

Gesù appare a Maria Maddalena
Mr 16:9-11Mt 20:16Is 49:13
11 Maria, invece, se ne stava fuori vicino al sepolcro a piangere. Mentre piangeva, si chinò a guardare dentro il sepolcro, 12 ed ecco, vide due angeli, vestiti di bianco, seduti uno a capo e l'altro ai piedi, lì dov'era stato il corpo di Gesù. 13 Ed essi le dissero: «Donna, perché piangi?» Ella rispose loro: «Perché hanno tolto il mio Signore e non so dove l'abbiano deposto». 14 Detto questo, si voltò indietro e vide Gesù in piedi; ma non sapeva che fosse Gesù. 15 Gesù le disse: «Donna, perché piangi? Chi cerchi?» Ella, pensando che fosse l'ortolano, gli disse: «Signore, se tu l'hai portato via, dimmi dove l'hai deposto, e io lo prenderò». 16 Gesù le disse: «Maria!» Ella, voltatasi, gli disse in ebraico: «Rabbunì!» che vuol dire: «Maestro!» 17 Gesù le disse: «Non trattenermi, perché non sono ancora salito al Padre; ma va' dai miei fratelli, e di' loro: "Io salgo al Padre mio e Padre vostro, al Dio mio e Dio vostro"». 18 Maria Maddalena andò ad annunciare ai discepoli che aveva visto il Signore, e che egli le aveva detto queste cose.

 

Domenica di Pasqua(per i battezzati);

Lettura At 2, 29-38
Salmo Sal 89 (88), 20-22. 27-28. 37-38. 53
Epistola Rm 5, 5b-11

Vangelo: Gv 7, 37-39a

Giovanni 7,37-39

 

Fiumi d'acqua viva
Gv 4:10-14Ap 22:17Is 55:1-3Gl 2:28-29At 2:2-4
37 Nell'ultimo giorno, il giorno più solenne della festa, Gesù stando in piedi esclamò: «Se qualcuno ha sete, venga a me e beva. 38 Chi crede in me, come ha detto la Scrittura, fiumi d'acqua viva sgorgheranno dal suo seno». 39 Disse questo dello Spirito, che dovevano ricevere quelli che avrebbero creduto in lui; lo Spirito, infatti, non era ancora stato dato, perché Gesù non era ancora glorificato.